sabato 16 giugno 2007

LA JUVENTUS E' UN PORTO DI MARE.


Gente che va e gente che viene, proprio come nei grandi porti, questa è la Juve degli ultimi tempi.
Era l'8 Giugno e Didier Deschamps rassegnava ufficialmente le dimissioni da allenatore, poi il 10 del mese nella partita con lo Spezia gli inequivocabili gesti di David Trezeguet che fa capire che andrà via, (probabilmente per colpa della dirigenza).
Il 15 arrivano le dimissioni di Marco Tardelli dal CDA della società "aspettavo un incarico nell'area tecnica per dare un contributo maggiore ma l'amministratore delegato mi fatto capire che non c'era la possibilità di un mio inserimento". Ed ora anche Bettega pare aver problemi, il suo contratto scade a fine giugno, ma il cda pare non avere l'intenzione di confermare l'ultimo baluardo della vecchia "triade".
Intanto in settimana è arrivato l'acquisto di Iaquinta, quindi non solo partenze ma anche arrivi in casa bianconera, il colpo arriva con i complimenti di Lippi che è uno dei più grandi estimatori dell'attaccante ex Udinese.
Ma cosa sta accadendo alla Juve? La situazione sarà anche da porto di mare ma la dirigenza più che in un porto mi sembra in altomare.

3 commenti:

Totò ha detto...

Cerchiamo innanzitutto di portare un po' di rispetto per la Vecchia Signora!!!

Tardelli non c'entra niente con la Juve e sono contentissimo che se ne vada...un incapace che è stato preso solo per far vedere che stavano cambiando le cose...adesso finalmente un po' di chiarezza.

Per quanto riguarda Bettega se lo fanno andare via non capiscono veramente una mazza, visto che il bel Roberto conosce praticamente tutti i dirigenti delle squadre europee ed è un punto di riferimento!

Per la squadra, è ovvio che dopo la serie B la squadra è da rifondare ed è anche chiaro che si devono prendere determinate decisioni. Alla fine possono andare in via anche tanti giocatori ...l'importante è che vengano degnamente rimpiazzati...quindi io aspetterei di vedere la fine del mercato per tirare le conclusioni.

Più che un porto, quindi, a me sembra un cantiere...per costruire una corazzata ci vuole tempo, denaro e capacità. Vedremo se riusciremo ad avere da subito una squadra da terzo-quarto posto!!!

E ricordati, caro granata, anche quando giocavamo con delle bestie abbiamo sempre dato fastidio a tutti, sia in Italia che in Europa, perchè come ha detto Del Piero nell'ultima di campionato..." la Juve è e sarà sempre la Juve".

Drugo dentro.

aure x totò ha detto...

Carissimo ragazzo, io porto molto rispetto alla Vecchia Signora, mi sembra solo che i dirigenti stiano lavorando in modo un po' strano, poco chiaro, e poco chiara mi sembra anche la disponibilità economica della Juve per questa campagna acquisti.

davide ha detto...

Caro Au, ti rispondo con un'altra metafora...se nel porto attraccheranno delle ammiraglie o delle navi da crociera, ben venga, basta che lasciamo partire le barchette di legno!!! Voglio dire che l'importante è aspettare la fine del calcio mercato per verificare gli acquisti e le cessioni della Juventus...mi auguro ovviamnete che arrivino dei grandi giocatori..e che se ne vadano gli scontenti!!! alla Juve devo esserci solo giocatori FIERI ed ORGOGLIOSI di apprtenere alla Vecchia Signora...per quanto riguardo invece la disponibilità economica...beh questo non lo possiamo sapere nè io nè tanto meno un granata come te!!!
cmq, preparati, stiamo arrivando!!!
Forza Juve, sempre e ovunque!

Google