martedì 3 luglio 2007

ITALIA: CALCIOMERCATO SENZA FATTI!

(foto ANSA)
Il calciomercato per le squadre italiane più forti è partito con dei colpetti come quello di Suazo all'Inter, o di Tiago alla Juventus, con il Milan ancora fermo al palo intento fra l'altro (si mormora) nel rifare un referendum interno al gruppo sulla possibilità di portare Cassano in rossonero, e gridando ai quattro venti che il loro vero acquisto per l'annata è Ronaldo.
Nel frattempo all'estero si fanno i fatti visto che pare che il Liverpool abbia preso Fernando Torres (40 milioni più Luis Garcia), ed il Real Madrid sembra in fase di accordo con la Roma per Chivu (18 milioni).
Adesso attendiamo i fatti delle grandi italiane, riusciranno a stare al passo delle grandi d'Europa?

4 commenti:

Totò ha detto...

Non ci sono soldi!!!!!!!

Come direbbe mio padre: "C'è crisi"

Vogliamo spendere 2 parole però sulla Venere nera che dopo alcuni mesi di lontananza dai campi da tennis torna e vince Wimbledon?!

Ho visto sia la semifinale con la Sharapova che la finale con la Bartoli. La Sharapova ha dei bei colpi ma è troppo poco potente!
La Bartoli sul piano di forza era sullo stesso livello ma atleticamente e tecnicamente era inferiore. Non capisco che fine abbia fatto la "sorellina" Serena? Era in tribuna a vedere la partita...tra le 2 preferisco tecnicamente Serena ...in ogni caso il trofeo è rimasto sempre in famiglia!

E oggi pomeriggio si ripropone il solito scontro tra titani. Finale maschile: Federer-Nadal!

Bella lì!

Ciao a tutti

aure ha detto...

E' vero, è come diceva tuo padre (che spero di vedere oggi nella sua trasmissione)
oggi vedrò formula 1 e la finale di Wimbledon, dopo dedicherò un post.

Totò ha detto...

:))))))))

Rubes ha detto...

La Juve ha preso Andrade!
Il Toro Di Michele (che però è squalificato per un po')
Il Napoli Lavezzi che è un bel giocatore...
Considera che il mercato finisce il 31 Agosto... quindi di colpi ce ne sono già stati tanti!
Cannavaro alla Juve arrivò il 30 Agosto di qualche anno fa...
Mi spiace per Grosso che va in Francia... ma l'inter (in minuscolo) punta sugli Italiani (maiuscolo)!

Google